Il gioco con il tuo cane è importante?

 

Il gioco  è importante

 

Il gioco in natura è una cosa seria e quindi anche nel contesto familiare deve avere delle finalità ben precise e possono essere combinate insieme e sono varie, eccone alcune: 

– divertirsi insieme;                                                                           – creare o migliorare la relazione persona -cane;                                  – porre le basi per un’attività sportiva o sociale con il cane;

Il gioco finalizzato a creare e/o migliorare il rapporto uomo-cane è il fondamento di qualunque attività desideri condividere con il tuo cane.  Attraverso l’attività ludica il cucciolo, impara ad essere manipolato, spazzolato e si può definire il tuo ed il suo ruolo gerarchico, in modo divertente e impegnativo senza ricorrere alla forza. Attenzione però ,il gioco che prevede uno stretto contatto fisico deve essere riservato agli adulti. I cuccioli ed i bambini non sono in grado di dosare le proprie forze, il gioco  diverte ed eccita entrambi,ma nella lotta sarà sempre il bambino a soccombere.

Il cane può stare con i bambini e i due possono giocare ed interagire, ma sempre sotto la presenza  attenta e costante di un adulto riconosciuto dal cane come leader, ed in grado di gestire i tempi e i modi del gioco. Quindi interviene prontamente se uno dei due dovesse esagerare per evitare i piccoli incidenti o incomprensioni.Devi ricordarti che la pelle di un bambino, non è paragonabile a quella di un cane: quindi se un cucciolo o un peggio un cane adulto, usa nel gioco la stessa forza che metterebbe con un suo simile a cui non torcerebbe un pelo, un bimbo potrebbe anche finire in ospedale. Quindi è importante consentire una buona e corretta convivenza tra bambini e cani, in quanto i benefici sono molteplici e provati scientificamente per entrambi.

I giochi fisici  devono essere limitati o in certi casi evitati, meglio giocare con uno o più oggetti, lanciarli e farseli riportare, ed il  metodo più semplice per questa attività ludica è quello che prevede l’uso di due oggetti. Se utilizzi una pallina per i giochi di lancio è meglio quella da addestramento con la cordicella, per gestire meglio il gioco  ed evitare che il tuo amico a 4 zampe, ingoi la pallina. Infatti molti cani sono stati salvati da questa cordicella, impedendone il soffocamento.  Personalmente credo sia importante fare anche dei giochi che consentano al cane di utilizzare l’olfatto e di risolvere dei piccoli problemi , come  ad esempio, cercare un pezzetto di carne  sotto una tazza  o un bicchiere di plastica e segnalarlo al proprietario, oppure nascondersi e farsi cercare dal cane, dandogli in premio il che gli piace o un goloso bocconcino. Il mercato dei giocattoli per cani è diventato un business miliardario, creando una serie di oggetti con colori e odori più adatti ai gusti degli umani  che al cane. Dovresti trovare dei giochi adatti alla sua razza, alle sue dimensioni, al suo temperamentoBasta un po’ di spirito di osservazione e si riuscirà a trovare un tipo di gioco adatto al cucciolo o adulto che sia, ma sempre un gioco che metta in relazione te e il tuo cane. Se  vogliamo magari che il cane in nostra assenza inganni la noia, un kong con del mangime all’interno. 

Spesso quando arriva un cane con il suo conduttore al campo e desiderano iniziare un percorso formativo le prime cose che imparano sono come giocare e accarezzare il loro amico a 4 zampe. Pensate quanto sia fondamentale il gioco nella relazione con il tuo cane.

Giocare e premiarlo in modo corretto con le sue regole psicobiologiche significa rispettare e rendere appagante e felice la vota del tuo cane.

Stefano Antinori.

 

Posted by
Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *